Verdicchio IGP Lazio

La peculiarità del suo nome è legata alla tipica colorazione dell’acino a maturità, che mantiene un verde intenso e brillante. Originario delle Marche, è largamente diffuso e coltivato nel territorio Laziale da secoli, da sempre conosciuto come Trebbiano Verde, usato il blend con le altre varietà autoctone per mantenere l’acidità sostenuta e garantire freschezza e longevità ai vini.

Coltivato e Vinificato in purezza, cercando di rispettare il più possibile le sue caratteristiche varietali, viene raccolto a mano precocemente, tempestivamente lavorato in cantina a basse temperature, e vinificato per esaltarne le caratteristiche aromatiche vegetali, che ricordano la salvia e la foglia di pomodoro, spalleggiate da una componente acida che lo rende un vino molto fresco e persistente.

Ottimo in abbinamento con antipasti di salumi ed affettati, carni di maiale, nonché zuppa di pesce e molluschi.

Category

Informazioni aggiuntive